Un caffè con Luca Scarcelli, Chief Human Resources Officer di Yezers

“Al sud Italia le persone sembrano più felici, più spensierate e meno stressate”. Se questa frase dipinga la realtà o sia solo un luogo comune non spetta certo a noi stabilirlo. Vedendo e  parlando con Luca Scarcelli, tuttavia, questa tanto ripetuta  formula sembra trovare un vero e proprio senso. Aperto, simpatico, disponibile, diretto: la semplicità e la solarità di Luca conquistano subito, così come quell’accento marcato che a Yezers, ormai, è diventato il suo marchio di fabbrica.

Il  ventiquattrenne cosentino e nostro Chief Human Resources Officer, è senza dubbio figlio della sua terra: in lui sembrano infatti racchiudersi tutte le caratteristiche della sua regione di origine, la Calabria, una terra di cui va fiero e che sogna, un giorno, di poter valorizzare: “malgrado l’unicità dei suoi paesaggi e le sue incredibili ricchezze culturali, la Calabria soffre di lacune tali da convincermi ad entrare a Yezers con l’obiettivo di ottenere il peso politico necessario a dare un valido apporto alla mia terra d’origine”.

Appassionato di calcio fin da piccolo e arrivato addirittura a solcare i campi della Serie D, Scarcelli vince la sua partita più importante lontano dai campi da calcio: è fondatore di Unishare, una piattaforma gratuita di car sharing e car pooling universitario nata alla Magna Graecia di Catanzaro ed estesa all’Unical di Cosenza. “Forti dei nostri 4000 utenti, abbiamo ora in programma di espanderci a Reggio Calabria per poi spingerci nelle altre regioni”.

Vista la tua distanza da Milano, ormai headquarter di Yezers, come hai conosciuto la startup? 

Devo il mio ingresso in Yezers a Vittorio Dini, che conobbi due anni fa a Montecitorio e col quale vinsi una simulazione di una presentazione di un disegno di legge: memore di quella esperienza, Vittorio mi volle subito nella sua squadra! Sebbene non avessi mai maturato esperienza nel settore delle risorse umane, entrato in Yezers ho scelto di dirigere il Team HR con l’obiettivo di mettermi alla prova e di imparare un lavoro nuovo: mi piaceva l’idea di confrontarmi con le persone, e ho fatto del mio meglio per appianare la distanza fisica che mi separava dai miei colleghi, in gran parte residenti a Milano.

Quali sono le qualità necessarie a guidare il Team HR e quali sono i vostri obiettivi?

Lavorare in questo team significa avere una grande responsabilità: siamo proprio noi, infatti, ad avere il primo impatto con chi è interessato a Yezers. Se il primo approccio con i possibili nuovi membri è sbagliato le persone si allontaneranno: l’HR non è solo una porta d’ingresso a Yezers, ma anche e soprattutto uno strumento di valutazione della soddisfazione delle singole risorse. Gestire il team richiede un buon carisma e una forte predisposizione ad ascoltare i miei collaboratori, in particolar modo ora che il flusso di application in entrata è aumentato. Sebbene oggi i compiti siano suddivisi egualmente tra me e Irina Kadar, l’altra componente attiva di HR, in futuro, quando il team si allargherà, lascerò a lei e ai nuovi membri la parte operativa, limitandomi a gestire quella organizzativa.

Qual è la più grande soddisfazione di lavorare in questo settore?

Il primo motivo di vanto per il Team HR è constatare come il 99% delle persone che fa application abbia un background molto elevato, con competenze e curriculum al di sopra della media. Oltre ad avere a cuore la nostra causa, i candidati possiedono le competenze necessarie per attivarsi e lavorare ai nostri obiettivi. Ho poi imparato a capire chi è veramente motivato e interessato a lavorare con noi cogliendo alcuni segnali iniziali, come ad esempio il numero di informazioni possedute dal candidato, fattore che generalmente è direttamente proporzionale alla concretezza del suo interesse. Lavorare in questo campo si sta rivelando un’esperienza davvero entusiasmante, a tal punto da farmi valutare un master in risorse umane che possa inserirmi con maggiori competenze nel settore!

Seguiteci sui social per avere news sui prossimi eventi. Vi aspettiamo!

Facebook: https://www.facebook.com/yezersofficial/

Instagram @yezers_